News Default Perché Jannik Sinner usa un ventilatore per asciugare la racchetta a Miami
0
ATP Tour Masters 1000

Published :

Perché Jannik Sinner usa un ventilatore per asciugare la racchetta a Miami

di Marco Beltrami

Jannik Sinner, il tennista italiano che sta facendo parlare di sé al Miami Open 2024, non solo per i risultati, ma anche per l'eccezionale attenzione ai dettagli. Durante la sua sfida contro Machac, ha adottato una soluzione insolita: ha appoggiato la sua racchetta su un ventilatore durante i cambi campo.

La scelta curiosa di Sinner

Quando il raccattapalle gli ha portato il ventilatore, Sinner ha posizionato la racchetta con la testa sul cemento e il manico verso l'alto, proprio nella direzione del flusso d'aria. Una scena insolita in una partita di tennis.

La lotta contro l'umidità

Ma perché Sinner ha fatto ciò? La risposta è semplice: l'umidità. A Miami, i giocatori stanno facendo i conti con condizioni eccezionalmente umide. Il grip della racchetta, bagnato dal sudore, potrebbe scivolare via durante un punto cruciale. Sinner ha quindi escogitato questa soluzione per evitare la perdita di controllo del manico.

Un'attenzione ai dettagli che fa la differenza

Contrariamente a molti colleghi che, nei momenti di difficoltà, sfogano la loro frustrazione distruggendo la racchetta, Sinner dimostra di essere pragmatico. La sua scelta di utilizzare il ventilatore per asciugare la racchetta è un esempio di come l'attenzione ai dettagli possa fare la differenza in una partita di alto livello.

  • Reactions

    0
    0
    0
    0
    0
    0

    Your email address will not be published. Required fields are marked *